FEDIRETS PRESENTE AI TAVOLI PER LA RIFORMA DEL SISTEMA PENSIONISTICO

Con la ripresa dei lavori dopo la pausa estiva il Ministero del Lavoro ha convocato stamattina 17 settembre le Confederazioni Sindacali  per affrontare la riforma del sistema pensionistico.
La riunione di oggi era finalizzata al vaglio delle misure emergenziali da adottare con la legge di Bilancio.

Il 28/9 è già convocata un altra riunione per discutere delle riforme strutturali (in primis superamento della quota 100).
Il Ministero del Lavoro ha illustrato le misure che intende adottare con la legge di bilancio e cioe’:
1) PROROGA OPZIONE DONNA oggi ferma a chi possiede 58 anni di età e 35 di servizio maturati al 31/12/2019
2) PROROGA APE SOCIAL con allargamento della platea ai lavoratori fragili soprattutto in considerazione dell’esposizione al COVID
3) PART TIME VERTICALE CICLICO
4) STAFFETTA GENERAZIONALE prevedendo part time per chi è prossimo alla pensione affiancato da un giovane per la quota oraria liberata e per il quale si potrà fruire di sgravi contributivi
5) RIVALUTAZIONE PENSIONI con sterilizzazione degli effetti negativi del PIL sugli indici di rivalutazione dei trattamenti
6) PREVIDENZA COMPLEMENTARE con una sensibilizzazione dei lavoratori ad aderire e previsione del meccanismo di adesione con silenzio assenso
Il Ministero ha inoltre chiarito che la commissione  tecnica che si sta occupando della separazione fra assistenza e previdenza ha quasi terminato i suoi lavori mentre l’altra commissione sui lavori usuranti sarà prorogata con la legge di bilancio

A nome di Cosmed la Dr.ssa Elisa Petrone ha richiesto:

Separazione assistenza previdenza
da vigilare l’implementazione di prestazioni assistenziali a carico della previdenza sin dalla prossima legge di bilancio.

Escludere colpi di mano su quota 100 e sui diritti acquisiti
le riforme vanno concertate al di fuori della legge di bilancio
Implementazione previdenza complementare
Abolire obbligo di conferire la liquidazione maturanda e no al silenzio assenso irreversibile per l’adesione
Provvedimenti in favore dei lavoratori fragili in relazione all’emergenza Covid
Contributi figurativi per portatori di invalidità e soggetti che fruiscono della 104
Implementazione della contribuzione volontaria 
Favorire l’investimento previdenziale
Staffetta generazionale
Per il contemporaneo inserimento di giovani in affiancamento a pensionandi utilizzando il part time
Incentivi per la permanenza in servizio e Accompagnamento alla pensione 
esenzioni da turni notturni oltre i 60 anni , facilitazioni dell’accesso al part time senza penalizzazioni ulteriori
orario di lavoro ridotto e ferie maggiorate.

Aggiornamento successivi a seguito della riunione del 28/9.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *